INTERVIEWS

INTERVISTA A KHAPPA, REGISTA DI FIRE OF DARKNESS

Intervista a Khappa, Regista Di Fire Of Darkness by Misk (Altro//Verso Radio) on Mixcloud

Una storia di re, principi e principesse. Scritta e messa in scena da giovani intraprendenti.

E’ la storia di Fire of Darkness, in cui la lotta tra bene e male, tra buio e luce, tra odio e amore, diviene la trama di un film fantasy di matrice italiana.

Finita di girare a novembre, la pellicola narra le vicende di un regno fantastico, in cui il re, preda di fomiti d’orgoglio e superbia, decide di schiacciare il popolo ribelle. Esiliato, si convertirà definitivamente al male nell’incontro con la sorgente che genera l’odio eterno.

Ritorna così al castello perduto e qui, Lord Drakam Dahal, imperioso e funesto, forte del terribile potere datogli dalla sorgente del male, fa strage dei sudditi. Ma, chiave della storia, diviene poi il Libro del Destino, in cui, un vecchio druido, Saorbretach, racchiude il potere di prevedere il futuro atraverso quelle pagine incantate. Il potente Lord, ucciderà il vecchio, ma l’anima del druido continuerà a comunicare con un semplice frate dal cuore buono, padre Hilding.

Da qui numerose vicende si susseguono. Dall’entrata in scena della bella principessa Frida e quella di tre impavidi cavalieri che avranno il compito di combattere con le armi il terrifico Lord.

Una trama fatta di intrighi e cambi di scena, il cui finale lascia spazio alla fantasia per un eventuale proseguio e, anche, al dramma della perdita della bellezza e bontà per libera scelta della Principessa Frida. Una storia che, nelle numerose vicende, lascia col fiato sospeso ed è in una continua evoluzione e trasformazione. Oltre ai personaggi stessi, che rendono la vicenda intrigante, focale è il ruolo delle passioni umane che, come viene sottolineato in tutto il lungometraggio, fanno da padrone alle scelte di bene o male. E come permette di intuire lo stesso titolo: “Fire of Darkness”, in cui il fuoco può essere visto anche come la burrasca interiore generata dall’orgoglio e dalla sete di vendetta causata dalla superbia.

Nei prossimi mesi «iniziera’ la massiccia fase di post-produzione», come annuncia uno dei produttori, in arte MG Khappa, interprete, inoltre, di Lord Dahal.

Scritto da Jone Pierantonio

https://www.facebook.com/FireoOfDarkness

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.